Una bellissima novità per tutti gli amanti del West Coast Taste e degli open toast più californiani di Milano: Fancytoast si è trasferito in Bicocca.


Possiamo così divorare i nostri toast preferiti in Piazza della Trivulziana 5, a due passi dalle fermate della metropolitana e del tram, e in una zona di Milano tutta da scoprire e con qualche sfumatura veramente particolare.

FancyToast in Bicocca


Il locale è ispirato ai trend gastronomici di San Francisco e dal 2016 ha introdotto in Italia sapori e profumi della West Coast con l’iconico open toast californiano.

Fancitoast Bicocca


In effetti sembra davvero di essere catapultati in un’oasi gioiosa californiana quando si mangia in un posto così, che rende elegante la stravanganza colorata dei dinner’s statunitensi


L’open toast, un sola fetta di pane spessa un pollice, farcita con equilibrati accostamenti gustosi, colorati e stravaganti, è il piatto principale che viene corredato da molto altro.

Quartiere Biococca


Visitare il quartiere Bicocca significa intraprendere un viaggio tra passato e futuro, tra l’atmosfera cupa generata dal fumo acre delle fabbriche di un tempo e i nuovi spazi ampi ed ariosi disegnati da architetture monumentali che ci proiettano in una Milano futuribile.

Bicocca

Frutto di un progetto di riqualificazione postindustriale firmato dallo studio dell’architetto Vittorio Gregotti, il nuovo quartiere Bicocca accoglie oggi edifici di grande interesse urbanistico e monumentale, come l’Università, il Teatro degli Arcimboldi, l’Hangar Bicocca, l’Headquarters Pirelli.

Veri simboli di una Milano in continua trasformazione, capace di ricucire in modo innovativo e sorprendente il proprio tessuto urbano.


Teatro degli Arcimboldi


Teatro degli Arcimboldi ha aperto le sue porte agli spettatori nel 2002. La sala dispone di 2.346 posti, ed ha da sempre ospitato grandi produzioni, da storie shakespeariane all’opera e al balletto.

Bicocca

Momentaneamente chiuso per il Coronavirus, aspettiamo la sua riapertura e la grandiosità per rivedere al suo interno spettacoli di alto valore e godere della splendida architettura ideata da Vittorio Gregotti, in collaborazione con Mario Botta ed Elisabetta Fabbri.

Hangar Bicocca

Dopo alcuni anni di abbandono, nel 2004 il complesso HangarBicocca viene acquisito dal Gruppo Pirelli, da tempo legato al quartiere industriale milanese, che ne sancisce la destinazione a polo museale dell’arte contemporanea, fruibile a tutti, visto che la maggior parte degli spazi con installazioni permanenti e le mostre temporanee sono gratuite.

L’attuale destinazione di HangarBicocca è strettamente connessa alla sua storia, infatti appartiene a pieno titolo ad un caso eccellente di archeologia industriale.

Bicocca

Nasce come riconversione dell’ex stabilimento Breda, azienda fondata nel 1886 e che operava nel settore metalmeccanico per la produzione di locomotive a vapore ed elettriche.

Street Art a Greco Pirelli

Principale punto di contatto metropolitano del quartiere Bicocca la stazione Greco Pirelli è il luogo di transito e attesa quotidiano per moltissimi giovani studenti che studiano presso l’Università Milano Bicocca e tanti lavoratori che si recano ai molti uffici presenti nella zona.

Sicuramente di grande interesse, oltre il murale “;Metrò” presente all’Hangar, è la street art che decora il sottopassaggio che permette di raggiungere Piazza Egeo da una parte e Via Breda dall’altra.

Il progetto di riqualificazione si chiama “CosìMiPiace”, nasce a seguito del successo dell’iniziativa “EscoAdIsola.it”, in Stazione Milano Porta Garibaldi, ed ha come fine ultimo quello di trasformare un luogo di passaggio in una vera e propria galleria d’arte.