Dalgona Coffee e altre passioni food su Instagram

Dalgona Coffee e altre passioni food su Instagram

Ci avete fatto caso che ormai non si dice più che un qualcosa è fotografabile o fotogenico, ma si dice “è instagrammabile”.
Per chi ci lavora, nei social e con i social, tutti i giorni è una croce e una delizia necessaria; perché l‘Instagrammabilità è qualcosa che si insegue costantemente. Alle volte in maniera affannosa, altre volte anche un po’ fregandocene.

Ma che cos’è poi questa benedetta “Instagrammabilità” soprattutto se si parla di food, caffè e colazioni?

Como. Alla scoperta del lago a partire dalla colazione

“Nel cuore di Como la storia dell’arte fa girare la testa”. Cosí dichiarò Philippe Daverio anni fa. Infatti nell’arco di 500 metri si possono vedere le terme romane, portate alla luce e valorizzate con la creazione dell’Autosilo di Viale Lecco, il teatro Sociale che ha superato le 200 candeline, il Duomo con la sua impronta

Milano. Colazione al museo.

Finalmente dopo la lunga chiusura causa Covid-19 anche i musei milenesi sono riaperti e con loro anche le caffetterie che aggiungono un tocco in più, eclettico e speciale, a mattinate o pomeriggi passati al museo.

L’idea del Blog ai tempi del Covid-19

Questa storia inizia durante il volo di ritorno dalla Thailandia, sorvolando la Turchia con un bicchiere di caffè americano in mano e ripensando a quel caffè, così strano, bevuto in una madrasa ad Istanbul, che racconterò qua sul blog. Guardando giù durante un’alba inimmaginabile ho cominciato a pensare alla mia passione per il caffè, che

Con latte freddo a parte

Ebbene si, chi mi conosce, e spero che tra queste righe impareremo a conoscerci meglio anche noi, sa che questa frase è il mio modo consueto di ordinare il caffè al bar, che sia una pausa veloce in mezzo alla giornata o per una colazione in piena rilassatezza. Così non potevo iniziare questa nuova avventura