Ci avete fatto caso che ormai non si dice più che un qualcosa è fotografabile o fotogenico, ma si dice “è instagrammabile“.

Per chi ci lavora, nei social e con i social, tutti i giorni è una croce e una delizia necessaria; perché l‘Instagrammabilità è qualcosa che si insegue costantemente. Alle volte in maniera affannosa, altre volte anche un po’ fregandocene.

Ma che cos’è poi questa benedetta “Instagrammabilità” soprattutto se si parla di food, caffè e colazioni?

Ciò che ho capito io è che spesso con instagrammabilità si intende non solo bellezza, strategia, ma anche tendenza da fare o da inseguire.

Ecco che vi propongo  alcune idee instagrammabili e caffettose da provare in giro o da fare a casa, in poche mosse.

Qui troverete tutti i suggerimenti per preparare i coffee che più piacciono ad instagram e non solo.

Bubble tea

bubble tea instagram

Con un milione e duecentomila post su Instagram, con l’hasthag #bubbletea, questo tè freddo sembra proprio essere la bevanda del momento.

Il Bubble Tea è un tè allungato con latte, ma ciò che lo rende davvero speciale sono le perle commestibili di Tapioca, che nell’aspetto e nella consistenza ricordano vagamente i marshmallow. La Tapioca altro non è che un amido, estratto dalla radice di una pianta, la Manioca, molto comune in alcune zone tropicali e “Boba” è il termine taiwanese per indicare le perle di Tapioca. È proprio a Taiwan, negli anni ‘80, che il Bubble Tea vede le sue origini.

Visto il successo di questa bevanda, ormai anche in Italia è possibile trovarla in molti locali.

A Milano vi consigliamo di prenderlo da Mordi Mi Bubble, specializzato in bubble tea, tramezzini e fresche insalate o da Mister Tea con le sue location fatte di neon, altalene, sedie che sembrano nidi, monstera deliciosa, cactus alle pareti e fenicotteri un po’ ovunque, o da Frankly perfetto per il take away e il consumo “to go”.

Dalgona  Coffè 

dalgona coffee instagram

L’idea del Dalgona Coffee, 달고나커피, facilissimo da fare e bello da fotografare, quasi 500 mila scatti in pochi mesi, nasce in Corea del Sud ed è recentissimo, tanto da chiamarsi anche il caffè della quarantena

In Italia è stato ribattezzato “cappuccino sottosopra”, dove una deliziosa crema al caffè da far invidia ai migliori Frappuccini di Starbucks, sta sopra il latte (caldo o freddo, secondo i vostri gusti).

Realizzare il Dalgona è, poi, facilissimo; basta montare, con lo sbattitore, lo stesso numero di cucchiaini di caffè solubile, zucchero e acqua. Se si vuole un gusto più equilibrato basta aumentare leggermente la parte liquida, il sapore sarà più caffettoso.

Crema al caffè home made

crema al caffè instagram

Come terzo mood instagrammabile, con i suoi 15 mila hasthag, occorre provare la crema al caffè, l’italianissima crema al caffè, da consumare al bar dalla primavera inoltrata all’autunno, o da fare a casa per una gustosa pausa tra studio, lavoro e smart working.

Anche la crema al caffè è facilissima, bastano 3 ingredienti. Caffè della moka, panna e zucchero da montare assieme. Ma il consiglio più importante è legato alla permanenza in frigo per rendere la nostra crema più gustosa e dissetante bisogna che riposi qualche ora al fresco.