“Nulla sarà più come prima”: 5 parole che da settimane ripetiamo per tanti aspetti del nostro quotidiano. 5 parole che gli esperti ci ripetono. 5 parole che cambiano anche la colazione in Hotel.

Ma seguendo le indicazioni del comitato tecnico scientifico e dell’OMS com’è diventata la colazione in hotel ?

Il settore turistico, con 15% del PIL del nostro paese, rientra sicuramente tra quelli che stanno pagando (e pagheranno) un prezzo altissimo per questa situazione.

Ho chiesto a strutture alberghiere di altissimo valore e che hanno sempre avuto delle colazioni meravigliose che cosa è cambiato per loro e come hanno provato a reinventare questo momento così importante della nostra vita di viaggiatori.

NH Hotel Group – Colazione in camera e menù alla carta

Marco Gilardi, Operations Director del Gruppo NH in Italia, racconta: “NH Hotel Group ha presentato da poco il suo nuovo piano di misure per affrontare la crisi sanitaria con il lancio del concept Feel Safe at NH.

Al fine di preservare la sicurezza dei viaggiatori e dei suoi collaboratori, l’azienda ha promosso diverse iniziative e ha apportato quasi 700 modifiche ai suoi standard operativi ridisegnando completamente la customer experience.  

In generale, per ridurre al minimo i rischi, abbiamo adeguato tutti i nostri processi relativi all’ordinazione, alla preparazione, alla consegna, al consumo e al pagamento dei servizi di food & beverage in tutti i nostri hotel.

Ad esempio stiamo provvedendo a ridurre al minimo la manipolazione dei prodotti e il contatto umano sia durante la preparazione che durante la consegna, utilizzando imballaggi monouso.

colazione hotel NH Group

Nello specifico della colazione, abbiamo eliminato i buffet privilegiando un menu a la carte, oppure potenziando il servizio in camera o da asporto.

Ovviamente, sia per quanto riguarda il Breakfast sia per tutti i nostri servizi ristorativi, offriamo la stessa qualità che da sempre contraddistingue NH Hotel Group: prodotti freschi e di stagione, il più possibile a KM zero, ampia varietà di scelta sia nelle proposte salate che dolci, ricette locali e internazionali in modo da poter soddisfare ogni esigenza dei nostri ospiti.”

Hotel Luise – Buffet della colazione ridisegnato e spazi più grandi

Roberto, Social Media Manager, dell’Hotel Luise di Riva del Garda, hotel a tema travel, racconta: “L’Hotel Luise non si sogna di rinunciare al buffet della colazione, fiore all’occhiello della struttura, come si può leggere anche nel FAQ del sito, è stato ripensato per l’occasione.

Infatti quest’anno, in vista della riapertura, si è cominciato a preparare una zona buffet nuova e più grande, anche con un angolo “panetteria” che già è in funzione, e dove impastare, preparare e cuocere il nostro pane fatto in casa, e da dove ogni mattina sarebbe uscito il profumo del pane appena sfornato.

colazione hotel hotel luise

Questi spazi nuovi ci stanno aiutando a garantire le giuste distanze. Come al solito ci sarà di tutto, e il team del ristorante servirà direttamente agli ospiti quello che preferiscono e scelgono.

A seconda di come cambieranno le normative, che si modificano a secondo delle indicazioni del comitato tecnico scientifico, stiamo pensando anche di preparare delle “monoporzioni” delle nostre prelibatezze home made, in modo che clienti e viaggiatori non debbano rinunciare a tutto ciò che buono siamo soliti preparare.

Infine le FAQ del nostro sito saranno sempre aggiornate per far immaginare ai clienti cosa possono aspettarsi al loro arrivo, in sicurezza, ma senza rinunciare alla bontà.

Hotel Metropole Suisse – Una colazione per tutta la città

Invece Eleonora e Roberto Cassani di Hotel Metropole Suisse di Como ci raccontano che prima hanno riaperto il ristorante Imbarcadero e poi tutto l’Hotel e per la colazione ci dicono: “Abbiamo organizzato il momento della colazione con diligenza.

Ci sono delizie dolci e salate anche con qualche novità, ma in tutta sicurezza, come da norme anti Covid-19. Abbiamo deciso di tornare al servizio classico senza dimenticare il futuro e un pizzico di innovazione.

colazione hotel Hotel metropole suisse

Infatti abbiamo pensato di proporre diversi cestini, salati, dolci e Gluten-free per i più sensibili e intolleranti da consumarsi in hotel ed uno take away, sia per ospiti dell’hotel che per gli esterni che spesso vediamo prendersi un caffè al volo prima di correre di fronte a noi per salire sul battello ad ammirare il Lago.

L’idea è di rinnovare la colazione ed offrirla idealmente a tutta la città.

Red’s Hotel – colazione personalizzata e per tutti i gusti

Giulia Redaelli, social media manager di Red’s Hotel, nella ridente Brianza, ci rivela il tortuoso percorso dalla chiusura alla riapertura e la tenacia che ci vuole, per chi lavora nel turismo, a non perdersi d’animo: “Abbiamo chiuso il 10 marzo e riaperto il 4 maggio. Dopo la “depressione” iniziale abbiamo cercato di reagito al meglio.

Abbiamo approfittato del periodo di chiusura per fare qualche piccola lavoro di ristrutturazione. Abbiamo anche avviato il servizio di delivery che rimane attivo tutt’oggi. Gli abitanti della zona dal giorno di Pasqua possono godere delle bontà del nostro Zafferano Bistrot direttamente nelle proprie case.

colazione hotel red's hotel

Per quanto riguarda la colazione per noi è sempre stata la coccola giusta con cui far iniziare bene la giornata ai nostri ospiti. Frutta fresca, prodotti fatti in casa, un buon cappuccino da gustarsi al fresco in giardino durante l’estate o nelle accoglienti sale interne durante la stagione fredda. 

Ad oggi, serviamo la colazione al tavolo, mantenendo le giuste distanze e rispettando le normative vigenti. In alternativa, gli ospiti possono decidere di ricevere la colazione in camera.

Gli ospiti possono scegliere la tipologia di colazione che preferiscono:

Italiana (assortimento di dolcezze, macedonia di frutta fresca, yogurt di frutta, pane bianco, marmellata e burro)

Healthy (cerali muesli, yogurt naturale, pane tostato integrale, marmellata, macedonia di frutta fresca, frutta disidrata)

Continentale (uova strapazzate, pomodorini, selezione di salumi e formaggi, pane tostato, burro)

Presto vi racconterò di un’altra soluzione, innovativa e molto gustosa, che andrò a sperimentare nelle Langhe.

Ciò che sicuramente dobbiamo ricordarci noi viaggiatori è quella di sostenere, oggi più che mai, l’hotellerie e il turismo italiano, ed è per questo che è nato #ripartiAMOitalia.