Durante il lockdown il mio approccio alla colazione è cambiato tantissimo. Prima ero abituata a farla di fretta, quasi senza accorgermi neanche del sapore del caffè o delle fette biscottate. Spesso era una frettolosa sequenza di gesti senza gusto.

Con il lockdown è diventata la coccola del mattino e non solo del weekend. In quarantena poi, ancora di più che a lavoro, è cambiato il mio approccio all’acqua. Ho imparato a bere di più, a state più attenta alla mia idratazione e all’assunzione di acqua.

In aiuto a questo cambiamento, anche ecologico, è arrivata la urban bottle di 24Bottles, una start up italiana nata nel 2013, a Bologna, con l’obiettivo di ridurre l’impatto delle bottigliette di plastica usa e getta sul pianeta e sulla vita quotidiana. Utilizzabili in ogni contesto, a casa, a lavoro, durante le gite fuori porta o in viaggio.

Perché chiamarle Urban bottle

24bottles

Le urban bottle di 24Bottles sono leggere, funzionali e di design, adatte, per tutti i giorni e sono  eco-friendly e riutilizzabili. 

Parlando con il team di 24Bottles è saltato fuori che la prima cosa a cui tengono particolarmente è il nome con cui si chiamano queste bottiglie. desiderano che vengano definite urban bottle e non semplici borracce. Lo stile di queste bottiglie nasce per chi gira in città, perché sono leggere ma allo stesso tempo molto robuste oltre che dal design veramente accattivante.

Di per sé le urban bottle non sono termiche ma mantengono la temperatura della bevanda che c’è all’interno. Per renderla più “termica” dev’essere inserita in una thermal cover, che è un accessorio in neoprene che si acquista separatamente.

Clima Bottle, una piccola grande rivoluzione

24bottles

Le Clima Bottle invece hanno una tecnologia rivoluzionaria che fa in modo che il doppio rivestimento in acciaio inossidabile sia in grado di mantenere al suo interno le bevande calde per 12 ore e fredde per 24.

Mai più caffè freddo o acqua calda.

Con Clima Bottle la vostra bevanda preferita manterrà la temperatura ideale per tantissimo tempo. Ed è per questo che le ho trovate perfette durante la preparazione dei muffin al limone per un #lunedìacolazione casalingo.

Così l’idratazione dunque diventa green, sostenibile e fashion grazie a un’idea tutta italiana.

Infine 24Bottles offre anche un servizio di personalizzazione per aziende, ristoranti e centri sportivi, ma anche per i singoli clienti che vogliono incidere il proprio nome sulla propria urban bottle