Fermarsi a bere un caffè e mangiare qualcosa in un bar è un modo per concedersi una pausa, incontrare un amico o semplicemente fare ordine tra i propri pensieri.

Lo stesso vale anche per i personaggi delle serie tv, che spesso trascorrono molto tempo in tavole calde e caffetterie, tanto da rendere questi luoghi dei set di primaria importanza. E diciamo la verità: chi di noi non vorrebbe entrare in uno di questi locali per bere qualcosa con il suo protagonista preferito? Riscopriamo allora insieme alcuni dei bar e caffetterie più noti delle serie tv.

Fare un elenco completo ed esaustivo delle caffetterie più famose è un’impresa quanto mai complessa, perché quasi ogni serie tv ne annovera almeno una tra le location.

La convivialità, il viavai di gente, la musica, le vetrine che danno sulla strada sono alcuni degli aspetti che trasformano questi luoghi in location tanto evocative e indimenticabili. Abbiamo, quindi, fatto una selezione che annovera solo alcuni di questi locali tra cui, ad esempio, il Peach Pit di Beverly Hills 90210, Arnold’s di Happy Days, il Cafè Nervosa di Frasier o gli attualissimi bistrò di Emily in Paris.

Emily In Paris

Emily, da Chicago, lavora nella comunicazione ed è un’influencer, e per un giro del destino si trasferisce a Parigi.

Sebbene le scene del suo appartamento siano state realizzate in studio, l’esterno dell’abitazione e i suoi dintorni sono parigini al 100%. Infatti veniamo catapultati a Place de L’Estrapade in una pittoresca piazza nel Quartiere Latino. Poco lontano da lì c’è il ristorante italiano dove lavora il bel vicino di casa di Emily, Gabriel.

Accanto, c’è la Boulangerie Moderne, dove Emily prende i suoi dolcetti al cioccolato preferiti.  

Ma i luoghi legati al caffè, sorseggiati con le amiche o location di incontri fortutiti, sono tantissimi ad esempio Il Café de Flore, una delle più antiche caffetterie della città dove la protagonista incontra il suo primo fidanzato francese.

Una mamma per amica

“Io sono Caterina Caffeina mio caro, la figlia illegittima della signora Moka e del signor Espresso!” In ogni puntata della serie tv, ripresa da Netflix lo scorso anno, il caffè è uno dei protagonisti principali: come essere in disaccordo?

Le Gilmore Girls sono assidue frequentatrici del Luke’s Diner. La tavola calda più famosa di Stars Hollow è un luogo chiave delle vicende di Una mamma per amica, teatro di confronti tra Lorelai e Rory, di litigi e di confidenze, sempre rigorosamente davanti a un caffè. Se si considera il successo della serie e l’attaccamento dei fan, non stupisce affatto che nel 2016, in occasione dell’anniversario della messa in onda del primo episodio, ben 200 locali degli Stati Uniti (con lo zampino di Netflix) si siano “mascherati” da Luke’s Diner e abbiano servito bevande in pieno stile Gilmore Girls.

Friends

Alcune delle scene più esilaranti della sitcom si tengono proprio sul divanetto di questa caffetteria, che accoglie puntata dopo puntata personaggi decisamente particolari.

Come dimenticare la primissima puntata, con una Rachel che entra in abito da sposa nel locale?

In dieci anni Friends è diventata una serie di culto per i tanti che si sono appassionati alle vicende di Ross, Chandler, Joey, Rachel, Monica e Phoebe. Nell’economia degli avvenimenti, un ruolo di primo piano è occupato da Central Perk, il caffè nel quale gli amici si ritrovano.

La sua importanza si intuisce già dalla prima puntata, e da lì a diventare leggenda è un attimo: il set originale, all’interno degli studi Warner Bros di Los Angeles, è ancora visitabile, mentre a New York, non molto tempo fa, per alcuni mesi è stata aperta una caffetteria che riproduceva quella della serie tv in ogni dettaglio.

Anche nel Regno Unito è stato inaugurato un Central Perk, il luogo ideale per immergersi nell’atmosfera della serie e magari fingere di vivere le avventure dei propri personaggi preferiti davanti a una bevanda calda.

Sex and the city

Sex and the city è una serie tv ormai diventata cult che vede protagoniste quattro donne alle prese con le questioni sentimentali nel caos di New York.

caffè e serie tv

Diventata un vero e proprio punto di riferimento per un’intera generazione, la serie ha anche anticipato delle mode, non solo in fatto di abbigliamento ma anche per quanto riguarda il cibo.

Carrie (Sarah Jessica Parker) e le amiche frequentano i locali più in voga della città e, tra un appuntamento e l’altro, si incontrano per mangiare insieme o per bere Cosmopolitan, al punto che in molti credono sia stato inventato appositamente per la serie. Tra le tante cose, lo show ha anticipato la moda del sushi e del cibo orientale in genere.

Un appuntamento fisso per le protagoniste di Sex and the city è sicuramente il brunch e sappiamo bene che oltre al bacon, i re del piatto in quest’occasione rimangono i pancakes.

Anche se stanno molto attente alla linea, le donne protagoniste della serie devono fare i conti con momenti di sconforto, che sia per il lavoro o per l’ennesimo appuntamento andato male: in quei momenti l’unico comfort food possibile sono i dolci, come le cupcake. La scena in cui Carrie e Miranda (Cynthia Nixon) mangiano una cupcake fuori da Magnolia Bakery ha cambiato le sorti di questo dolcetto, inizialmente usato per le feste dei bambini. Grazie alla piccola porzione e grazie alla serie della HBO, da allora è diventato sempre più richiesto e oggi quasi tutte le pasticcerie lo propongono.

Travel tips – New York

La storia di questo locale è particolare rispetto alle altre: Sarah Jessica Parker, l’attrice che interpreta Carrie, abitava vicino a questo locale e suggerì di girare lì qualche scena. Così un modesto locale è diventato uno dei bar più di tendenza di New York City.

Siamo al Magnolia Bakery, la panetteria dei sogni di Sex and the City, tra Bleecker e 11ma Strada, nel cuore del Greenwich Village. In uno dei 94 episodi della serie, Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker) e Miranda Hobbes (Cynthia Nixon) siedono sulla panca del negozio – giacchetta, foulard, capelli turchini ondeggianti – e la trasformano di colpo in un oggetto della pop-art: “Ho una cotta” diceva Carrie all’amica, addentando una nuvola rosa di zucchero.

Oggi, quel posto, per i cinefili e i divoratori di torte da tutto il mondo ha lo stesso valore della panchina di Forrest Gump, conservata, senza scatola di cioccolatini, negli studios della Paramount.

Si tratta di un negozio molto accogliente dalle tonalità pastello che offre diverse delizie. Una delle più famose è il cupcake Red Velvet.

La varietà Red Velvet deve il suo nome al colore rosso intenso della torta. Questo colore viene ottenuto dalla combinazione di cacao, aceto e burro che dà vita a un colore rosso ruggine.

La torta richiama il sapore del cioccolato, senza sentirlo concretamente. Questo sapore ha avuto origine in America ed è molto popolare.

Questi sono soltanto alcuni dei locali frequentati dai protagonisti delle serie tv. E voi, in quale vorreste accomodarvi per prendere un caffè o assaggiare una fetta di torta?